Come Realizzare un Guanto Magnetico

Come Realizzare un Guanto Magnetico

Luca No Comment
Fai da Te

Chi è appassionato di meccanica, o chi apprezza fare lavori di bricolage ha spesso la necessità di reggere piccoli oggetti metallici come viti, bulloni e chiodi. Per questo scopo un guanto magnetico è ottimale! Per la sua realizzazione sono necessari solo dei piccoli magneti che potete ottenere ad esempio da vecchi hard disk oppure dalle guarnizioni di un vecchio frigo ed un paio di guanti da lavoro. Avete due possibilità per rendere la vostra presa magnetica: la prima è quella di attaccare i magneti alle dita con dello scotch e successivamente indossare il guanto. Questa soluzione è adatta ad un uso sporadico.

Se invece dovete usare il guanto magnetico spesso, vi conviene scegliere un paio di guanti da lavoro dotati di una fodera interna. Rovesciate il guanto e scucite le estremità delle dita nella zona dei polpastrelli. Può essere sufficiente sistemare solo uno o due magneti (le dita migliori sono l’indice ed il medio). Inserite il magnete nella parte che avete scucito e ricucite la parte superiore collocando il magnete nella “tasca” tra la fodera e la pelle esterna. In questo modo il magnete starà al suo posto e non vi darà fastidio. Per chi è destro i magneti sono da collocare nel guanto sinistro, quello utilizzato per reggere gli oggetti. L’opposto vale per i mancini.