Come Realizzare un Giardino in una Bottiglia

Come Realizzare un Giardino in una Bottiglia

Luca No Comment
Fai da Te

Con una semplice bottiglia di plastica potete realizzare un giardino autodrenante adatto per fare crescere piante e fiori in modo veloce ed ottimale. Per realizzare il giardino autodrenante vi servono: una bottiglia di plastica, un trapano, anche realizzato fai da te volendo, una punta da trapano molto fine, tre o quattro fili di cotone della lunghezza di quindici centimetri, della terra, concime naturale, semi. Tagliate una bottiglia in due parti in modo che la parte inferiore sia più lunga di qualche centimetro rispetto a quella superiore.

Forate poi il tappo come vedete in figura. Legate tra loro i tre fili di cotone formando un nodo a circa un terzo della loro lunghezza. Inserite i tre fili nel foro centrale del tappo in modo che il nodo si incastri in esso. potete ora ritappare la bottiglia.

La parte corta dei fili deve essere inserita nella parte inferiore della bottiglia: la sua funzione è di pescare l’acqua necessaria per i semi. Mettete del giornale nella coppa superiore per evitare di esporre i semi alla luce del sole.

Mettete l’acqua nella parte inferiore e fate pescare per circa un ora il cotone nell’acqua facendo attenzione a non immergere il tappo nell’acqua. Solo dopo questa operazione inserite i semi nel giornale. Insieme con i semi potete mettere del concime naturale. Quando inserite i semi tenete con le mani i fili di cotone bagnati e fate in modo che spuntino sopra ai semi. Ricoprite i semi con della terra. Se la piantina o i fiori che devono nascere necessitano di calore potete ricoprire il vaso in cui avete inserito la terra con la parte superiore di un’altra bottiglia. Otterrete così una serra naturale.